Mercoledì
20:06:17
Ottobre
12 2022

NON È SOLO LO SPETTACOLO PIÙ TRISTE DELL’ANNO

View 560

word 350 read time 1 minute, 45 Seconds

È il momento più assurdo e surreale nell’ultimo quinquennio. A tal punto da poterci aspettare da un momento all’altro qualsiasi cosa, allora; perfino una manifestazione organizzata dai e dalle CTU contro le Famiglie.

Appare lontanissimo il tempo in cui uomini e donne con la fascia tricolore marciavano in piazza contro le sottrazioni dei Minori, gridando «Parlateci di #Bibbiano !».

Oggi, uomini e donne con la fascia tricolore in petto si ritrovano a contrapporsi a un gruppo di madri, padri e nonni che - con la rabbia del dolore, la disperazione e la solitudine a causa dei figli strappati - chiedono solo la restituzione dei propri bambini, la ricomposizione della propria famiglia.

Mi è stato detto che alcuni di quei cartelli, prima impugnati fieramente da quei Sindaci, e quegli sguardi si sono poi abbassati davanti alle ragioni di quei cittadini. E che qualcuno, in quel gruppo di tricolori, si è anche sfilato la fascia, in segno di rispetto di fronte a tanta sofferenza e al cospetto di chi non stava mettendo in dubbio alcun ruolo e alcuna autorità, ma chiedeva solo giustizia.

Al di là di quella che può essere la declinazione attuale della proposta per gli «Allontanamenti zero» in discussione in Regione Piemonte - la cui idea di fondo non deve seguire il sillogismo “Zero Allontanamenti = Zero lavoratori” e prevedere quindi licenziamenti - al di là di tutto ciò, si deve introdurre un concetto di tutt’altro genere: “Zero Allontanamenti = Decine, centinaia, migliaia di progetti per Aiutare le Famiglie a casa loro”.

Un aiuto che non sia meramente economico, ma fattivo, concreto, costruttivo. Attraverso la riqualificazione di quel personale che oggi teme di perdere la propria funzione e il proprio stipendio. Riqualificazione del personale e personale, dunque. Assieme ai Professionisti dell’aiuto alle Famiglie: i Pedagogisti Familiari, specializzati nell’aiutare le Famiglie a casa loro.

Al di là di ciò che anima questo dibattito, dunque, un punto mi preme prima di ogni altro: non possiamo avere Ordini Professionali e Sindaci contro le Famiglie. Famiglie che richiedono semplicemente di essere famiglie e di essere aiutate.

#Vincenza-Palmieri

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / NON È S...LL’ANNO
from: ladysilvia
by: ENEL
from: ladysilvia
by: UNIPR